Lanciano, protesta notturna di Lotta Studentesca al De Giorgio

Blitz di Lotta studentesca la notte scorsa all’istituto De Giorgio di Lanciano, per denunciare le pessime condizioni dell’istituto, in cui centinaia di studenti convivono giornalmente con infiltrazioni d’acqua, muffa, intonaco che si stacca, bagni inagibili, buchi nei controsoffitti in cartongesso. In più, ad ogni pioggia, la scuola si riempie di pozzanghere.

“Non possiamo tollerare – spiegano i militanti – che un istituto inaugurato nel 2008 si sia già trasformato in una struttura fatiscente“. Le segnalazioni degli studenti, iniziate diverso tempo fa sono frequenti, ma a quanto lamentano i militanti di Lotta Studentesca, le istituzioni sembrano sorde.

“Visto che attualmente il sindaco di Lanciano Mario Pupillo ricopre anche la carica di presidente della Provincia di Chieti – dicono – chiediamo che intervenga in prima persona per rimediare a questa situazione. Perché noi studenti dobbiamo pagare sempre le conseguenze di politiche scellerate e inette, e di progettisti come minimo non all’altezza?”.